India: Birra Analcolica e Additivi negli alcolici distillati nel 2020

India: Birra Analcolica e Additivi negli alcolici distillati nel 2020

Il 6 maggio 2020, l’organo per la sicurezza alimentare e le norme del governo indiano (FSSAI) ha pubblicato un elenco di domande frequenti (FAQ) relative alla sicurezza e agli standard alimentari.

Dopo circa un mese, l’8 giugno 2020, ha emesso una notifica per rendere operativa la modifica dei regolamenti inerenti alle norme relative ai prodotti e agli additivi alimentari.

In seguito, il 22 giugno 2020, sono stati emessi i nuovi standard sulla birra senza alcool e sull’uso di determinati coloranti alimentari e additivi negli alcolici distillati.

Secondo la direttiva, la birra analcolica (cioè che presenta una percentuale di alcool in volume pari al 0,0%) deve cmq rispettare i limiti già specificati nelle precedenti norme per tutti i parametri della birra alcolica.

Inoltre, attraverso questa direttiva è stato anche consentito l’uso di nuovi coloranti e additivi nelle bevande alcoliche distillate, cioè in quelle bevande contenenti più del 15% di alcool.

LEGGI LE ALTRE NEWS SULL’ETICHETTATURA

India: Birra Analcolica e Additivi negli alcolici distillati nel 2020
India: Birra Analcolica e additivi negli alcolici distillati nel 2020

Ti piace l'articolo?

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest

lascia un commento

icon About

La nostra mission è offrire ai nostri clienti
chiarezza, coerenza e capacità

Come possiamo aiutarti?

Se hai domande sull’etichettatura alimentare o sui  corsi, compila il modulo sottostante e verrai contattato al più presto.

Apri la chat
💬 Hai bisogno di assistenza?
Ciao 👋
Possiamo esserti d'aiuto?